massimo giusti psicologo psicoterapeuta e life coach

Ti preoccupano le sfide?

Ti preoccupano le sfide?

Ti preoccupano le sfide?

Ti preoccupano le sfide?

Sai cos’è l’ansia da prestazione? Ti è mai successo di stare sveglio la notte prima di un compito, un esame, un colloquio di lavoro o sentire un gran sudore freddo prima di un incontro romantico?

L’ansia da prestazione è quel genere di preoccupazione che deriva dall’avere una sfida che dobbiamo/vogliamo affrontare. Si tratta di un insieme di sensazioni a cui diamo questa brutta etichetta, pensando che sia giusta.

Prova a cambiare prospettiva!

Quando devi incontrare una persona di cui non t’importa nulla non senti molte sensazioni! Quando devi fare una cosa noiosa non provi nulla di particolare! L’ansia è una sensazione che ti sta comunicando e per la precisione ti sta dicendo che per te, quella esperienza, è importante!

Può apparire banale agli occhi degli altri, per qualcuno può essere una consuetudine ma per te conta!

Ti sta dicendo che vuoi superare l’esame, vuoiu ottenere quel lavoro, vuoi piacere a quella persona!

Prova a pensare che potrebbe avere avuto ragione Jovanotti, l’ansia non è paura di cadere ma voglia di volare. Una spinta a fare le cose, a impegnarti, a renderti attivo per ottenere il risultato che desideri.

Di fatti anche la ricerca scientifica ci aiutain questo. Lo studente abbassa i livelli di ansia studiando. Lo sportivo allenandosi. Sappiamo anche che una dose di ansia da prestazione è necessaria, perché senza verrebbe a mancare ogni desiderio di agire e la prestazione sarebbe al di sotto delle tue potenzialità.

Prova a pensare che l’ansia può essere un messaggio che ti chiede di impegnarti per vivere nelle tue sfide quotidiane!

Lascia un commento