massimo giusti psicologo psicoterapeuta e life coach

Come si comporta chi ha realmente autostima?

Come si comporta chi ha realmente autostima?

Come si comporta chi ha realmente autostima?

“Le persone con alta autostima non si sentono superiori agli altri; non cercano di dimostrare il loro valore paragonandosi agli altri. Stanno bene così come sono, non cercano di essere migliori degli altri.”

-Nathaniel Branden-

Come si comporta chi ha realmente autostima?

Avere più autostima significa porsi in un modo diverso con gli altri, dando maggiore sicurezza e carpendo maggiore fiducia. Questo, inevitabilmente, porta a raggiungere in modo più agile i propri obiettivi.

Intanto, che cosa significa “autostima?” Si tratta della stima che abbiamo di noi stessi, della sensazione di meritare ciò che abbiamo, meritare di raggiungere i propri obiettivi, dare il giusto valore alle proprie azioni. Chi ha una solida autostima ha queste cose e si comporta in un modo diverso da chi non ne ha.

1) La gentilezza è una regola. Chi ha una solida autostima è gentile. Arroganza e presunzione sono dei cafoni e dei mediocri. Viviamo in una società in cui queste due categorie di persone possono ricoprire anche ruoli di potere ma se vuoi sapere cosa significa la parola “autostima” impara a riconoscere un mediocre da un vero leader! La persona che ha una forte autostima non ha bisogno di dimostrarti niente, né tantomeno di convincerti. Quest’ultimo aspetto lo vediamo dopo.

2)Essere convincente e NON convincere. Le persone che hanno una forte autostima sono convincenti! NON si perdono nel volerti convincere a tutti i costi perché sanno di avere un certo carisma e lo giocano sempre, è qualcosa di naturale e spontaneo. La persona che vuole convincerti a tutti i costi usa molte più parole del necessario.

3)E’ sincera. Chi ha una forte autostima è sincero ma saggio. Dice la verità ma non tutta la verità. Evita di ricorrere alla menzogna per i suoi scopi perché questo intaccherebbe l’immagine che ha di sé stesso. Chi ha una forte autostima si sente bene e si prende cura di questa parte di sé.

4)E’ curioso. Una persona con forte autostima è sempre curiosa. Cerca le novità perché non ne è mai spaventato né teme di esserne sminuito, vede sempre un certo arricchimento nel nuovo.

5) Si arrabbia raramente. Tutti ci arrabbiamo ma chi ha una solida autostima tende a farlo più raramente degli altri. La rabbia deriva dalla frustrazione, dalla mancanza di alternative, dal senso di impotenza. Chi ha una forte autostima sa sempre di poter confidare in se stesso per andare oltre una cocente delusione, un dolore inaspettato o un evento frustrante.

6)Rispetta i suoi valori. Le persone con autostima rispettano i propri valori perché vi si identificano e li perseguono. Sono i loro valori. Questo non significa che vivono senza incongruenze, l’essere umano vive immerso nelle sue contraddizioni ma esiste una bella differenza tra l’ipocrisia e la fatica del perseguire qualcosa in cui si crede veramente.

7)Riconosce i meriti altrui. Se non ti senti minacciato per quale motivo dovresti sottovalutare l’operato altrui?

8)Amano il confronto. Se credo in me stesso e sento di poter confidare nelle mie capacità allora cerco gli altri per arricchirmi ulteriormente. Non si tratta di altruismo o bontà ma di una pura forma di sano egoismo!

9)Chiedono scusa. Chiedere scusa è un segno di grande forza. Questo non significa che avviene nella pubblica piazza ma che trova il momento di dirti che gli dispiace aver fatto qualcosa che potrebbe averti offeso o danneggiato.

Chiunque abbia sviluppato una maggiore autostima nel corso del tempo ha sicuramente notato alcuni di questi comportamenti cambiare, perdendo la necessità di imporsi, diventando sempre più curioso e vivendo più comodamente il confronto, per esempio!

Lascia un commento