le emozioni dell’insuccesso

Quali sono le emozioni dell’insuccesso?

Quando ci abituiamo ad avere insuccesso proviamo più spesso certe emozioni. Queste sono il rancore, il rimpianto, la paura e la presunzione.

E’ piuttosto difficile tollerare l’insuccesso, quando non ci riesci tendi ad attribuire agli altri la colpa del fallimento e lo fai quando pensi e parli. Si chiama inversione degli indici referenziali ed è un vero killer per chi lo fa sistematicamente.

Porta a provare Rancore e Rimpianto.

L’altra abitudine mentale che si acquisisce con l’insuccesso è il pensare al fallimento. Quando pianifichi un obiettivo pensi più spesso al fallimento? Ti chiedi “e se non riesco?”. Ecco, la paura è l’emozione collegata a questo genere di atteggiamento mentale.

La presunzione deriva dal non accettare i propri errori, si fatica ad ammettere di aver sbagliato e non si dedica il giusto tempo ad analizzare cos’è accaduto. Si cade nella presunzione, un atteggiamento catastrofico che blocca l’apprendimento.

La delusione sopraggiunge, è normale, diventa pericolosa quando è ripetuta perché potresti pensare che vali poco, anziché pensare che il successo è l’abilità di passare da un’insuccesso all’altro senza perdere il tuo entusiasmo!

Lascia un commento