Dr Massimo Giusti

In terapia ci vanno i sani di mente!

In terapia ci vanno i sani di mente!

In terapia ci vanno i sani di mente!

Stavolta ci ho voluto scrivere un articolo!

Prenditi qualche minuto e leggi con attenzione, soprattutto se stai pensando di andare dallo psicologo o pensi di avere qualche problema di salute mentale.

Partiamo da un presupposto importante: le patologie mentali esistono. La nostra mente è molto complessa e anche i più sani possono incorrere in qualche problema. In alcuni casi la patologia psichiatrica conclamata è tale per cui c’è bisogno di un intervento terapeutico e farmacologico importante.

Ma nella maggior parte dei casi sono le nostre insicurezze, paure e difficoltà a farci dubitare di noi stessi. Queste problematiche possono generare qualche sintomo di ansia, come gli attacchi di panico, una leggera depressione o in qualche caso un problema alimentare come la fame compulsiva.

A volte, invece, abbiamo dei problemi di relazione. Cominciamo a essere spesso nervosi, rispondiamo male, tratteniamo le emozioni fino a epslodere (a volte anche nei momenti sbagliati, vero?!) e cominciamo a farci due o tre domande.

Per esempio ci domandiamo se le nostre reazioni sono legittime, se ci fanno stare bene, se sono di aiuto. Ci domandiamo se è normale vivere con l’ansia o la depressione senza controllarle.

Molto spesso i primi tentativi sono quelli “fai da te”. Cerchiamo di individuare i comportamenti più sani per il benessere della nostra mente, così da trovare un equilibrio, un momento di relax, riuscire a stare meglio.

Se questi tentativi faliscono eccoci di nuovo attaccati allo smartphone, in cerca di uno psicologo bravo che ci aiuti. Ed è tutta qui la differenza tra chi va in terapia e chi non ci va.

Le persone che vanno dallo psicologo si fanno delle domande, si mettono in discussione, cercano di migliorare se stesse e le loro relazioni, il lavoro, il mondo che le circonda.

Alcune persone possono avere delle enormi problematiche. Spesso lo psicologo bravo lo cerchiamo quando oramai le cose sono precipitate e non siamo più capaci di rialzare la testa da soli. Ma se ti fai le domande giuste e soprattutto se ti fai aiutare dalla persona giusta ecco che le cose cambiamo. Un passo alla volta rialzerai la testa, troverai il tuo equilibrio, affronterai le tue difficoltà e tornerai a camminare sui giusti binari.

Pensa, invece, ad una persona che non si fa nessuna di queste domande.

Non mette in discussione i suoi comportamenti; non trova difetti nelle sue decisioni; ritiene che le sue idee siano corrette; ritiene che siano gli altri a dover cambiare; ritiene che sia colpa del destino o delle circostanze.

Ecco, tutte queste persone non fanno assolutamente nulla per migliorare se stesse, le loro relazioni, il mondo che le circonda. Si comportano come se fossero gli altri a dovergli qualcosa, come se impegnarsi per la propria crescita personale fosse sciocco.

Una persona così, anche con un problema molto semplice da risolvere, non cambierà mai niente e rimarrà bloccata dentro le proprie convinzioni errate e il proprio atteggiamento superficiale.

Cosa c’è più folle di questo?

E’ per questo motivo che periodicamente, sulla mia pagina facebook, scrivo questo post:

In terapia ci vanno i sani di mente, nessun matto si mette in discussione, si impegna per migliorarsi o per migliorare il mondo che lo circonda.

Un caro saluto

Massimo Giusti

Lascia un commento