massimo giusti psicologo coach

gli errori più comuni nella tecnica dello specchio

gli errori più comuni nella tecnica dello specchio

gli errori più comuni nella tecnica dello specchio

Alcuni metodi appaiono talmente facili da sembrare banali. E’ il prezzo della complessità! Creare qualcosa di semplice da una conoscenza complessa è indispensabile per diffondere la conoscenza, specialmente quando si parla di gestione emozionale.

Quando insegno personalmente il metodo dello specchio insegno un metodo differente, perché ci sono io insieme a te ad insegnarti ciascun passaggio, personalizzandolo su misura per il tuo modo specifico di reagire.

Nell’autoapprendimento questo non è possibile, soprattutto se non si ha esperienza con metodi di gestione emotiva. Per cui ho creato una semplificazione del metodo originale che permette di ottenere buoni risultati anche da soli.

Per vedere tutti i risultati che questa tecnica permette di raggiungere è necessario evitare di personalizzarla.

Noi italiani siamo creativi, ci piace personalizzare le cose. I metodi di gestione emotiva non si personalizzano dopo aver letto qualcosa su internet in pochi minuti.

Alcune persone hanno una buona percezione di se stesse e sono capaci di leggere le proprie emozioni perfettamente. Nonostante ciò non mi è mai capitato di conoscere qualcuno veramente bravo nella gestione emotiva che non avesse già fatto una formazione specifica sulla gestione emotiva. Questi percorsi NON sono teorici, sono quasi esclusivamente pratici. La teoria è una parte necessaria soltanto per gli esperti del settore. Per cui pratica pratica pratica

Esegui tutti i passaggi in sequenza, col tempo diventerai competente e saprai svolgerli molto velocemente ma eseguili sempre tutti nella sequenza indicata.

Torna a:

Una corretta comprensione e gestione emotiva

Gli errori più comuni nella gestione delle emozioni

Una tecnica per l’equilibrio emotivo

La tecnica dello specchio per migliorare l’equilibrio emotivo

Lascia un commento