massimo giusti psicologo psicoterapeuta e life coach

10 regole per riconoscere una persona che è realmente “FORTE”

10 regole per riconoscere una persona che è realmente “FORTE”

10 regole per riconoscere una persona che è realmente “FORTE”

Come fai a riconoscere qualcuno che è realmente forte?

Avrai incontrato spesso chi si vanta dei suoi risultati, chi sa vendersi, chi ricopre un ruolo importante oppure è riuscito a ottenere un certo successo economico. Molte di queste persone sono confuse con una “personalità forte”, specialmente se ostentano ciò che hanno, che sanno fare o che dicono di essere.

Eppure, alla prova dei fatti, quando conta per davvero, scopri che molte di queste persone voltano le spalle, cambiano idea, scompaiono, in qualche modo si negano. Ecco alcune caratteristiche che distinguono una personalità forte e che ti aiuteranno a riconoscerla:

1. È presente. Quando legge…legge! Se sta parlando con te…parla con te! Sembra poco, invece la capacità di essere realmente presenti quando fai qualcosa è tantissimo!

2. Guarda avanti. Anche quando succede qualcosa di brutto guarda avanti, se litiga con qualcuno guarda avanti. Alcuni pensano che sia una scarsa sensibilità ma non è così. Si tratta di consapevolezza. Anziché “piangere sul latte versato” agiscono è fanno qualcosa. Chiamiamo questa cosa “resilienza“.

3. Non sono perfetti. Un vecchio detto toscano recita che “l’ottimo è nemico del fare”. Fanno, del proprio meglio, con quello che hanno!

4. Perdonano intenzionalmente. Siccome il rancore è una brutta emozione perdonano per liberarsene. Non lo fanno per altruismo, é un gesto consapevolmente egoistico. Sanno che perdonare migliora sé stessi e il mondo. Per cui è conveniente.

5. Si liberano delle relazioni tossiche. Lasciano andare le persone con cui stanno male. Senza cattiveria, rabbia o rancore. Semplicemente vivono sulla propria pelle e consapevolmente che a volte è bene mettere subito una distanza.

6. Soffrono. Moltissime decisioni sono rimandate per timore, altre sono prese per comodità. Le persone forti prendono decisioni sapendo che una certa misura di dolore e sacrificio fa parte di ogni scelta. A volte è necessario stringere i denti adesso per rilassarsi più avanti. Per cui accettano le conseguenze dolorose delle proprie azioni .

7. Coltivano relazioni autentiche. Dedicano tempo a stare con le altre persone, senza opportunismo. Amano realizzare se stessi e veder realizzare gli altri, sanno che questo richiede di frequentare persone con cui è possibile aprirsi. Le cercano è le scelgono consapevolmente.

8. Credono in sé stessi. Sanno che possiamo migliorare e ci credono davvero! Per cui si dedicano a migliorare sé stesse! Chiamiamo questa cosa “autostima“.

9 Credono negli altri. Sanno che si può cambiare e hanno fiducia nel fatto che anche gli altri possono farcela. Chiamiamo questa cosa, fiducia!

10. Ricercano le critiche. Non da tutti, ma cercano situazioni, contesti, persone e percorsi che li aiutano a mettersi in gioco. E lo fanno intenzionalmente.

Può capitare che siano sole, perché sono ottimi pilastri cui appoggiarsi nei momenti del bisogno, ma poi le persone scompaiono perché rivederli ricorda loro le debolezze che hanno avuto. Le fragilità per cui hanno chiesto aiuto.

Eppure non si vantano, non si lodano, non ostentano perché sono consapevoli del proprio valore e non sentono il bisogno di sbandierarlo ai quattro venti.

Chi ha raggiuntola sicurezza con l’impegno, la determinazione e la costanza, sa perfettamente che l’autostima è una cosa che si conquista. Quando incontra qualcuno che ne è privo non sente l’esigenza di ostentare le proprie conquiste, sa perfettamente che questo atteggiamento è tipico di quando sei debole e insicuro, e ricerchi l’approvazione o l’invidia altrui per sentirti qualcuno che non sei ancora!

Lascia un commento